VINCENZO GAMBINO Fotografo

Il blog da più di 1 anno  pubblica servizi fotografici realizzati da Vincenzo Gambino ma per la sua indole, riservata, ci ha consentito solo ora di presentarvelo

Nato a Palermo 53 anni fa, risiede a Montemarcello dal 1982: amante del mare, fin da quando ha iniziato a navigare a 15 anni, ha scoperto tardi la  fotografia che si è trasformata in una grande passione per questa forma d’arte.

Innamorato di Montemarcello sempre pronto,  con il suo obiettivo, a coglie “situazioni/attimi unici esclusivi ed irripetibili”

Fino al 1920/1930 se volevi una foto ben fatta dovevi andare per forza dal fotografo, lui era il depositario di quel mestiere quasi magico, solo lui era in grado di riprodurre fedelmente i nostri lineamenti, di cogliere l’attimo di un evento importante, nessuno si accorgeva che non era solo tecnica, si trattava di arte.

Nel 1932 la Leica progettò una macchina fotografica, formato 35mm., che per la sua maneggevolezza permetteva di realizzare istantanee di vita ed i fotografi si mescolarono con la gente comune   

Nel 1947 la Kodak produsse una pellicola a colori che consentiva lo sviluppo casalingo del negativo: operazione di non semplice attuazione che richiedeva tempo e spazio.  

Nel 1981 la Sony presentò la Mavica, la prima macchina fotografica con supporto magnetico al posto della pellicola. Il digitale sostituì la pellicola nei settori dove la visione istantanea del risultato era un fattore determinante, come nel giornalismo, che usufruì anche della facilità di trasmissione delle immagini via intenet. Inoltre la produzione di un gran numero di compatte digitali, totalmente automatiche, invase il mercato riscontrando il favore del fotografo occasionale, che poté conservare e rivedere le immagini direttamente nella fotocamera. Anche se il digitale è acclamato come una rivoluzione della fotografia, le regole per ottenere i migliori risultati richiedono tecniche  di buona esposizione ed una attenta composizione dell’immagine. 

Nel 1990 con Photoshop, un progamma digitale di foto-ritocco, si possono modificare le immagini, migliorandole, ma la tecnica del ritocco è sempre un’attività discussa tra chi intende la fotografia come un documento della realtà e chi vuole uno strumento della visione artistica del fotografo, e questa è la sua filosofia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...