Isola del TINO

SERVIZIO FOTOGRAFICO su ALBUM FOTO

Dal 1997 l’isola del Tino è stata inserita tra i Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
A Nord l’isola Palmaria, la più estesa, mentre a Sud vi è l’isolotto del Tinetto, di dimensioni più ridotte. Entrambe le isole distano dal Tino considerata come quella “intermedia”, sia come dimensione che come posizione, solo alcune decine di metri.

Foto Vincenzo Gambino

Foto Vania Mogno

Zona militare, è preclusa al pubblico e deve la sua salvezza ecologica a questo vincolo che ha permesso di conservare l’ambiente integro ed unico nel tempo: i suoi fondali marini sono un patrimonio naturale di valore ineguagliabile in Liguria conseguenza ovvia, il divieto di attracco di ogni mezzo natante non autorizzato e, la navigazione entro una fascia di sicurezza. Il suo territorio ha potuto così conservarsi indenne da sfruttamenti edilizi. Nei due soli giorni l’anno (13 settembre e domenica successiva) in cui è possibile visitare l’isola, il tour è limitato ad una piccola zona comprendente il molo d’attracco, la scogliera, l’Area Sacra (comprendente una chiesetta) e la vecchia casamatta trasformata in piccolo museo “San Venerio, nato nell’isola della Palmaria, patrono del Golfo della Spezia e, dal 1961, protettore dei fanalisti d’Italia, ovvero coloro i quali si occupano del funzionamento dei fari marittimi, visse in eremitaggio sull’isola sino alla sua morte, avvenuta nel 630. In sua memoria sulla sua tomba fu costruito dapprima un piccolo santuario (VII secolo) e più tardi un monastero Benedettino (XI secolo) i cui ruderi sono tuttora visibili sulla costa settentrionale dell’isola”
Non viene consentita la visita al Faro del XIX secolo

costruito sulla sommità dell’isola

Foto Giancarlo Gambin

Foto Vincenzo Gambino

Foto Vincenzo Gambino

e non è quindi possibile godere pienamente del panorama circostante.

Per informazioni: www.navigazionegolfodeipoeti.it.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...