8/3 IL COTRIBUTO DELLE DONNE ALLE SCIENZE ASTRONOMICHE

Un viaggio nel passato per ricordare quelle donne, ingiustamente rimaste nell’ombra, che hanno contribuito alle scoperte scientifiche ed astronomiche malgrado ostracismi ed incomprensioni. Se c’è un campo dove maggiormente fu praticato l’ostracismo femminile, quello è la Scienza in generale e l’Astronomia in particolare.

La storia delle donne nella cultura e nella vita civile è stata una storia di emarginazione fino alla fine dell’Ottocento e in gran parte ancora fino alla metà del Novecento. Farò una carrellata di tante storie facendo un bel salto indietro nel tempo, partendo dal 2354 A.C. circa fino ad arrivare ai nostri giorni. Farò una analisi delle cause che hanno che hanno creato questa situazione, che risale indietro nei secoli. Forse già nelle epoche preistoriche, la forza fisica necessaria per sopravvivere, le numerose gravidanze e il lungo periodo di allattamento e di cura della prole hanno portato alla differenziazione dei compiti.
Oggi, i progressi della scienza e della medicina, e le conseguenti applicazioni tecnologiche hanno annullato la condanna biblica – uomo lavorerai con fatica, donna partorirai con dolore – questo almeno nei paesi industrializzati.
Programmazione della settima lezione radiofonica: IL CONTRIBUTO DELLE DONNE ALLE SCIENZE ASTRONOMICHE.
In diretta
Domenica 22 marzo alle ore 9,00.
Seguirà un puntuale aggiornamento settimanale sulle prossime trasmissioni.
Come collegarsi:
essendo una radio web, attraverso un computer, digitare www.radiorogna.it – diretta e podcast – ascoltare…
Auguro un piacevole ascolto a tutti.
Roberto

Info: www.astrolunae.it

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...